Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.


Eventi e speciali

L’estinzione può aspettare...

L’estinzione può aspettare

… la storia dei dinosauri continua!

Informazioni utili

  • Categoria: Mostre e mostre mercato
  • Dal 28/02/2019 al 10/03/2019
  • Dove: Calimera
  • Indirizzo: Museo di Calimera - S. p. 275 Calimera/ Borgagne, km 1
  • Costo: 10 euro a persona (7 euro i bambini)
  • Orario: 10.00 - 19.00 (dal martedì alla domenica)

L’estinzione può aspettare

Iniziativa della coperativa "Naturalia"

Sarà prorogata la spettacolare mostra dei dinosauri. Buona notizia per tutti gli appassionati che non hanno ancora fatto in tempo a visitarla. I bambini soprattutto, che tanto amano queste creature, possono continuare a passare parola e convincere le famiglie a venire a vedere i loro preferiti tra cui il terribile TRex il più famoso tra tutti, perché più pauroso e spaventoso.

Anche nel periodo di carnevale quindi le famiglie potranno vedere la mostra per la terza volta ospitata nel museo calimerese. L’iniziativa è della cooperativa "Naturalia" che gestisce la struttura d’intesa con la "Geomodel" ideatrice e proprietaria della mostra. Si tratta di esemplari ricostruiti con speciali resine tali da renderli estremamente realistici perché in scala 1:1, quindi a misura reale. Tutto ciò li rende spettacolari ma anche scientificamente affascinanti.

Ricordiamo che si possono visitare, oltre alla mostra, anche gli storici percorsi del museo ovvero "Percorso Faunistico esterno", "Vivarium" e parte statica. Nel tentativo di diventare sempre più a misura di bambino e famiglia il museo sarà attrezzato anche con un gradevole bar, una zona lettura e una spazio con attività per bambini.


Galleria immagini

Link utili

Come raggiungere la località in cui si tiene l'evento

ClioCom © copyright 2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati