Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.


Eventi e speciali

Festival Armonia

Festival Armonia

Narrazioni in Terra D'Otranto

Informazioni utili

  • Categoria: Eventi culturali
  • Dal 17/05/2019 al 26/05/2019
  • Dove: Lucugnano
  • Indirizzo: Palazzo Comi (Lucugnano) - Palazzo Sangiovanni (Alessano)

Festival Armonia

V Edizione

Il festival letterario è ispirato alla figura e alla poetica di Girolamo Comi.

La manifestazione, diretta da Mario Desiati, si è affermata ormai come una solida realtà del panorama culturale nazionale, grazie alle prestigiose collaborazioni che si confermano anche quest’anno. Parteciperanno infatti al festival i 12 semifinalisti della 73esima edizione del Premio Strega, il più ambito premio letterario italiano. Sarà ospite, nella sua prima uscita ufficiale, il vincitore del più importante premio nazionale per esordienti, il "Premio Calvino", e interverranno alcuni fra gli autori più intriganti del momento, selezionati dal direttore artistico Mario Desiati. Il festival Armonia si rivolge al più ampio spettro di lettori, anche i piccoli e i più giovani, con le sezioni "Armonia Kids" e "Armonia Scuola", che ospiteranno autori di assoluto valore.

Il programma

Nell’Atrio di Palazzo Comi si terrà l’inaugurazione del Festival, venerdì 17 maggio, con la partecipazione del Presidente delle Provincia Stefano Minerva, del Direttore del Polo Bibliomuseale di Lecce Luigi De Luca in rappresentanza dell’Assessorato alla Cultura della Regione Puglia e dell’Associazione Presìdi del Libro, della sindaca di Alessano Francesca Torsello, che sono i soggetti sostenitori del Festival Armonia. In occasione dell’inaugurazione saranno premiati anche i due giovani vincitori, uno per il biennio e uno per il triennio, del Concorso letterario “Spirito d’Armonia”, destinato agli allievi degli Istituti d’istruzione secondaria superiore della Provincia di Lecce, giunto alla terza edizione il cui tema è “La Frontiera”. I dieci migliori racconti sono pubblicati in una raccolta edita da Il Raggio Verde.

A Palazzo Comi si terranno dal 17 al 19 maggio gli incontri con gli autori selezionati dal Direttore Artistico Mario Desiati, scrittore che personifica lo spirito del Festival di valorizzazione del patrimonio territoriale di appartenenza e di apertura agli scenari culturali contemporanei, italiani e europei. Fra gli autori ospiti ricordiamo Elena Stancanelli, Giulia Caminito, Gabriella Genisi, Lorenzo Pavolini, Melissa Panarello, Giulio Perrone, Elena Rausa, Francesco Gungui. Parteciperanno anche due scrittori salentini, Walter Cerfeda e Vincenzo Santoro: quest’ultimo proporrà la prima presentazione in assoluto nel Salento di un libro che tratta del Rito e della Passione per la musica popolare salentina.

Sempre a Palazzo Comi, si svolgerà dal 20 al 23 maggio la sezione dedicata ai più piccoli, Armonia Kids, con la direzione scientifica di Michela Santoro, promotrice della lettura Nati per Leggere e titolare della Libreria Idrusa, coorganizzatrice del Festival. Sono previsti cinque appuntamenti gratuiti e a ingresso libero, per tutte le fasce di età, a testimoniare l’impegno costante per l’ampliamento del pubblico dei lettori. A questo scopo è finalizzato anche il Convegno che si terrà sempre a Palazzo Comi sabato 18 maggio, sul tema “Progetti di promozione del libro, Art Bonus e Patto Locale per la Lettura: un piano d’azione per la Lettura nel Salento”, durante il quale saranno presentati i progetti finanziati dal Cepell in Provincia di Lecce, sarà approfondita la conoscenza dell’Art Bonus come strumento di finanziamento delle biblioteche pubbliche e sarà avviata la procedura di redazione del Patto Locale per la Lettura dei Comuni del Capo di Leuca. È proprio sul fronte della promozione della lettura che il Festival Armonia ha deciso di insistere in maniera più incisiva, affinchè l’occasione festivaliera non si riduca a essere una bella festa di piazza ma possa essere utile alla comunità che lo accoglie, costruendo relazioni e sedimentando conoscenze.

A questo scopo mira anche la sezione Armonia Scuola, che vedrà gli allievi degli Istituti Comprensivi di Alessano e Gagliano del Capo incontrare alcuni degli autori più importanti per la loro fascia d’età, da lunedì 20 a sabato 25 maggio, nelle diverse sedi scolastiche di Alessano, Castrignano del Capo, Gagliano del Capo, Specchia. Grazie alla collaborazione con l’Associazione Ve le racconto titolare del progetto “Leggere: chiave di cittadinanza”, proporremo agli insegnanti della Scuola d’istruzione secondaria inferiore due moduli di alta formazione, tenuti da Martina Russo della Rivista Andersen e da Nicoletta Gramantoeri dell’Associazione Hamelin, direttrice della biblioteca Salaborsa di Bologna. La promozione della lettura si persegue anche fornendo ai ragazzi esempi da seguire. Questo sarà per i ragazzi salentini il riconoscimento dell’onorificenza di Alfiere della Repubblica da parte del Presidente della Repubblica a Davide Indino, che con il Festival Armonia ha mosso i primi passi nel campo dell’organizzazione di eventi culturali. Davide Indino incarna l’esempio di come, anche dalla periferia, anche in giovanissima età, si può incidere positivamente sulla propria vita e sulla comunità in cui si opera, superando la marginalità geografica e spesso culturale e ponendo al centro del flusso degli eventi, grazie alle proprie conoscenze, utilizzando le proprie capacità e alimentandoci della nostra passione. Proprio questa è la filosofia del Festival Armonia. Davide Indino farà parte di un folto gruppo di Supereroi della Cultura, un gruppo di giovanissimi che finalmente hanno l’opportunità di mettere a disposizione e condividere con la comunità la propria passione per la lettura e la cultura in generale.

Dulcis in fundo, dal 24 al 26 maggio a Alessano, presso Palazzo Sangiovanni e Villa Ciardo, il Festival Armonia proporrà ai lettori salentini l’opportunità (unica nel Sud Italia, fatta eccezione per la storica tappa di Benevento) di incontrare tutti i finalisti della 73ma edizione del Premio Strega, il più importante, ambito e blasonato premio letterario nazionale. Dall’osservatorio del Premio Strega è possibile scrutare l’orizzonte editoriali italiano, individuarne le tendenze e i talenti, misurarne lo spessore e apprezzarne la qualità. Non potremmo offrire di meglio, e non possiamo nascondere l’orgoglio di avere ottenuto la conferma della collaborazione della Fondazione Bellonci, Istituto di promozione culturale di primo livello. Il programma prevede venerdì 24 gli incontri con Marina Mander e Nadia Terranova; sabato 25 con Eleonora Marangoni, Pier Paolo Giannubilo, Benedetta Cibrario e Marco Missiroli; domenica 26 con Valerio Aiolli, Claudia Durastanti, Paola Cereda, Mauro Covacich, Cristina Marconi e Antonio Scurati. I finalisti del premio Strega saranno coinvolti in iniziative di conoscenza del territorio del Capo di Leuca, comprese nel programma “Strega…ti dal Salento” finanziato dall’Assessorato all’Industria Turistica e Culturale della regione Puglia nell’ambito del Por Puglia Fesr - Fse 2014/ 2020 Asse VI, Azione 6.8


Galleria immagini

Link utili

ClioCom © copyright 2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati