Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.


Eventi e speciali

Se son rose..

Di Astragali Teatro

Informazioni utili

Se son rose..

L'attore Antonio Ammirabile in scena con alcuni monologhi dell'autore salentino Luigi Pascali

Lo spettacolo si basa su testi di teatro popolare che affianca alla produzione brillante anche quella "civile" e la scrittura di liriche che affrontano temi sociali più che mai attuali. "Se son rose" alterna, quindi, monologhi "leggeri" e "impegnati", nel solco ben descritto dal grande Totò, con le parole "non si può essere dei veri comici, se non si è guerreggiato con la vita". Il progetto Alchimie, sostenuto da Fondazione con il Sud, in collaborazione con il Comune di San Cesario, è promosso da un folto e qualificato partenariato guidato dal Centro italiano dell'International Theatre Institute - Unesco e composto da Astràgali Teatro, Espéro, Teatro dei Veleni, Teatro Zemrude, VariArti e NovaVita.

Il programma completo de "Gli spiriti di San Cesario" sarà presentato da Fabio Tolledi (presidente Centro Italiano dell'International Theatre Institute - Unesco e direttore artistico di Astragali Teatro), lunedì 20 luglio (ore 18:30) in apertura dell'incontro "Distillato di storia nel centenario dell'Anisetta De Giorgi", la specialità più conosciuta e apprezzata dello storico liquorificio del comune salentino. Una storia affascinante che sarà ripercorsa da Antonio Monte (ricercatore Cnr - Ispc, vice presidente Aipai - Associazione Italiana per il Patrimonio Archeologico Industriale) con la partecipazione di Renato Covino (docente di Storia Economia e Archeologia Industriale dell'Università degli studi di Perugia e già presidente dell'Aipai) e Mariano Longo (Docente di Sociologia e Direttore del Dipartimento di Storia, Società, Studi sull'Uomo dell'Università del Salento).

A seguire, lo spettacolo, prodotto al Fondo Verri, "Polvere di stelle. La vita, un paese, il lavoro delle donne nella distilleria" di Antonio Zoretti con trattamento e regia di Mauro Marino in scena Piero Rapanà e Giuseppe Luigi Fioschi. A San Cesario di Lecce le attività di "Alchimie - la Distilleria De Giorgi residenza artistica di comunità" incrociano il lungo viaggio di Taotor, azione triennale promossa dalla compagnia salentina Astràgali Teatro diretta da Fabio Tolledi, con vari partner, e finanziata dalla Regione Puglia nell'ambito dell'Avviso pubblico per lo Spettacolo e le Attività culturali FSC 2014-2020 - Patto per la Puglia. Uno dei più interessanti e imponenti monumenti dell'archeologia industriale pugliese e meridionale, grazie a questo progetto si sta trasformando, sempre di più, in un luogo aperto al teatro, all'internazionalizzazione della scena, alla formazione d'eccellenza e all'inclusione sociale


Link utili

ClioCom © copyright 2020 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati