Turismo

Come arrivare preparati al clima salentino

Genericamente potremmo dire che il Salento è influenzato dal clima mediterraneo, tipico, appunto, delle regioni che si affacciano sul Mar Mediterraneo il quale, comunicando con l'oceano Atlantico solo tramite lo stretto di Gibilterra, costituisce, d'inverno, un'immensa riserva di calore. In questo contesto, poi, alcuni elementi come l'altitudine, la vicinanza dal mare, la latitudine ecc., fanno sì che determinate aree abbiano delle caratteristiche climatiche proprie.

Questo accade per il Salento dove le stagioni, seppur simili a quelle di altre aree del sud Italia, presentano delle peculiarità proprie.

In primavera il clima è gradevole; le giornate sono soleggiate e le piogge scarse. Si consiglia un abbigliamento leggero e scarpe comode da usare, magari, durante un'escursione tra la tipica macchia mediterranea caratterizzata da arbusti persistenti e profumati come il mirto, il rosmarino, il corbezzolo, ecc. e dal pino marittimo.

L'estate è calda e asciutta, da trascorrere lungo il litorale salentino tra spiagge di sabbia fine e ripide scogliere. In estate l'abbigliamento è tipicamente estivo; si consiglia di usare, di giorno, sempre cappellino, occhiali da sole e delle creme protettive. La sera, a volte, l'umidità di fa sentire perciò è consigliabile mettere in valigia un maglioncino di cotone.

L‘autunno salentino sottrae all'osservatore i campi in fiore delle stagioni più calde, ma ripaga con un cocktail di colori che varia dalle diverse tonalità del verde a quelle del marrone. Piogge scarse e clima mite permettono al visitatore di godere, anche nella bassa stagione, delle piacevoli giornate all'aperto. L'abbigliamento è un po' più pesante, ma è sufficiente un maglione di lana ed un impermeabile per ogni evenienza.

L'inverno è breve e mite. Lasciate tranquillamente a casa pellicce o cose del genere che, nel Salento, sono più uno sfoggio che una vera necessità. Le giornate fredde sono veramente poche e, generalmente, il termometro non scende sotto i 10 gradi; anzi non è raro passeggiare in riva al mare indossando semplicemente un giubbotto. E poi, già in febbraio, la campagna ritrova i colori dell'estate.

A cura di Giovanni Serafino

ClioCom © copyright 2017 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati