Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.


Eventi e speciali

Le anime del tessile

A cura di Elena Laurenzi e Brizia Minerva

Informazioni utili

  • Categoria: Mostre e mostre mercato
  • Dal 03/12/2021 al 03/06/2022
  • Dove: Lecce
  • Indirizzo: Convitto Palmieri - Piazzetta Giosuè Carducci
  • Costo: Accesso consentito soltanto con greenpass e mascherina
  • Orario: 18.00 (inaugurazione 03/12)
  • Telefono: 0832/373576 (info, prenotazione - obbligatoria - e visite guidate)

Le anime del tessile

Visite dal lunedì al venerdì dalle 08.00 alle 20.00 e il sabato dalle 08.00 alle 14.00

La mostra propone un percorso tra documenti d’archivio e artefatti tessili. Saranno esposti foto e carte provenienti dall’archivio “Carolina de Viti de Marco e Giulia Starace”, depositato presso la Fondazione, che permettono di ricostruire la trama internazionale in cui si inserisce la loro azione filantropica e artistica e i loro collegamenti con alcuni dei movimenti artistici e culturali del ‘900 come l’emancipazionismo femminile, il movimento artistico dell’Arts and Craft, il modernismo religioso, la pedagogia montessoriana e la filosofia steineriana.

Accanto ai documenti, saranno esposti pezzi appartenenti alle collezioni private di Joe e Eileen Coppola e di Gabriele e Giulia Malinconico: esemplari del campionario del prestigioso laboratorio della Scuola di Casamassella creato da Carolina ed Etta de Viti de Marco e consorziato nelle Industrie femminili italiane, nonché attestati e diplomi che certificano i premi ricevuti in occasione di alcune grandi Esposizioni Universali dell’epoca. Saranno altresì esposti disegni tecnici e opere originali di ricamo e tessitura di pugno di Carolina de Viti De Marco e di Lucia Starace. Il contesto storico e antropologico in cui si inserisce l’azione filantropica delle de Viti de Marco verrà documentato da un focus sui reportage fotografici di Giuseppe Palumbo realizzati nel Salento nei primi decenni del Novecento il cui archivio di foto è custodito presso il Museo Castromediano. Ad essere mostrati vi saranno anche gli opuscoli del corso di disegno ornamentale di Gioacchino Toma (custoditi presso la Biblioteca Bernardini), pittore galatinese che si dedicò con profonda partecipazione all’insegnamento del disegno applicato alle arti nelle scuole municipali di ricamo a Napoli, nella seconda metà dell’Ottocento.

A questa sezione filologica si collega, nella seconda sala, l’esposizione di artefatti attuali del laboratorio tessile delle Costantine, tra cui di particolare rilievo alcuni capi realizzati da Christian Dior per la sfilata Cruise 2021, tenutasi a Lecce il 22 luglio 2020. La sala ospiterà anche una sezione didattica, con la presenza di un telaio storico e interventi diretti delle tessitrici del laboratorio Le Costantine.


Link utili

Come raggiungere la località in cui si tiene l'evento

ClioCom © copyright 2022 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati