Eventi e speciali

"It is not all roses"

opera

Arte contemporana, personale

Informazioni utili

  • Categoria: Mostre e mostre mercato
  • Dal 02/06/2014 al 22/06/2014
  • Dove: Lecce

"It is not all roses"

Nell'ambito degli eventi di Lecce città candidata capitale europea della cultura 2019, prosegue a gran ritmo, il progetto di iArchitettura, il coworking culturale di arte, architettura e design, promosso dal gruppoforesta.
Un'azione parallela e complementare al ricco palinsesto di casa Eutopia01, che ad una settimana dalla mostra di architettura di Orazio Antonaci, presenta una nuova rassegna, questa volta d'arte contemporanea, "punto a sudestArte", a cura di Ester Annunziata e Lorenzo Madaro, con il patrocinio del Comune di Lecce e dell'Accademia
delle Belle Arti di Lecce.
All'inaugurazione interverranno la vicepresidente della Provincia di Lecce Simona Manca e il Sindaco di Lecce Paolo Perrone; durante la serata si esibiranno in concerto il gruppo La scimmia.
Con la rassegna punto a sudestArte nella galleria Francesco Foresta si racconteranno, in un arco temporale che va da giugno 2013 e gennaio 2014, otto artisti, diversi tra loro, per età, per provenienza geografica, per approcci concettuali e tecniche, ma tutti legati al Salento, per nascita o per scelta personale.
Si comincia con la mostra di Luigi Filograno a cura di Lorenzo Madaro, seguiranno le mostre con i relativi cataloghi di Stefano Abbiati, Uccio Biondi, Noel Gazzano, Fernando Perrone, Massimo Ruiu, Mauro Sances, Guglielmo Scozzi.
In questo clima di fermento culturale e partecipazione attiva, i Quaderni della galleria Francesco Foresta, editi dalla stessa galleria, costituiscono un ulteriore strumento per raccogliere, catalogare e valorizzare, gli uomini e le loro idee, in una condivisione di un progetto comune dove la cultura diviene arte applicata a sensibilizzare i processi di sviluppo della nostra collettività.
"Filograno propone a Lecce una panoramica delle riflessioni che hanno interessato la sua ricerca negli ultimi anni. E volendo immediatamente chiarire un aspetto fondamentale del suo lavoro, dobbiamo prima di tutto esplicitare che l'artista è interessato a una declinazione estesa di equilibrio. Un concetto che ha sempre stimolato le speculazioni dell'uomo, anche sotto il profilo filosofico e prettamente poetico-riflessivo, e che nella sua opera si sviluppa prima di tutto in una pratica che elegge il disegno come medium privilegiato di opere realizzate su tavole di pioppo. E c'è quindi una operatività ponderata, una indagine conoscitiva dei soggetti ritratti che tiene conto anche dei materiali e delle tecniche grafiche - grafite, soprattutto - adottate per concepire opere che hanno anzitutto una valenza fortemente iconica.
Ma concettualmente la sua idea di equilibrio si traduce in un doppio filone, anche paradossale se vogliamo: da un lato con un'indagine su quei miti della contemporaneità, considerati punti di riferimento imprescindibili delle cronache patinate; dall'altro con anonime figure che fluttuano in uno spazio vuoto - "Un vuoto non atmosferico, ma inteso come assenza di campo", come ha sostenuto un osservatore attento del suo lavoro, Pietro Marino, in occasione di una mostra barese - e apparentemente anonimo, straniante, dove c'è posto per la riflessione e l'immaginazione. Il muoversi tra realtà e sogno, quel passaggio complesso che appartiene all'arte e alla vita, si traduce quindi con ritratti di sconosciuti protagonisti, come Io non vedo, io non sento, io non parlo; o in Genio della lampada, dove la studiata composizione acrobatica dei bianchi e dei neri che si rincorrono definisce anche un afflato spirituale in quel groviglio sospeso, tra luci e ombre disegnate [...]".

Rassegna punto a sudestArte

A cura di

Ester M.V Annunziata

Lorenzo Madaro

Con il patrocinio di:

Comune di Lecce

Accademie delle Belle Arti di Lecce

Lecce 2019

Personale di Luigi Filograno "It is not all roses

Lecce 2 giugno - 22 giugno 2014

Galleria Francesco Foresta

A cura di

Lorenzo Madaro

"Quaderni della galleria francesco foresta"

A cura di

Ester M.V. Annunziata

Alfredo Foresta

Catalogo a cura di

Ester M.V Annunziata

Lorenzo Madaro

Coordinamento

Ester M.V. Annunziata

Tiziana Panareo

Organizzazione generale, progetto grafico e allestimento

Silvia Metrangolo

Giacomo Potì

Lucio Risi

Tommaso Santoro Cayro

Media partners:

I MOVE PUGLIA.TV

Lecce News24

Si ringraziano le associazioni:

archiSTART, from zero, centro studi punto a sud est, osservatorio urbanistico Teknè


Luigi Filograno

Nato a Bari, dove vive e lavora, nel 1963. Dopo essersi accostato alle arti visive sin da giovanissimo, parallelamente ad esperienze nell'ambito dell'architettura d'interni e del design, si è poi dedicato completamente all'arte. Il tema della sua ricerca è quello dell'equilibrio, osservato soprattutto nella sua possibile e potenziale instabilità, sia in relazione al rapporto tra uomo e ambiente, sia a livello socio-politico (con corpi in volo, pacifica alternativa alle soluzioni belliche adottate nella risoluzione dei conflitti del pianeta), sia a livello esistenziale (ricerca dell'equilibrio da parte dell'uomo in relazione ad un fluire del tempo non più legato ai ritmi di vita naturali). Nelle ultime opere affronta lo squilibrio tra la vita e la morte, evidenziando la caducità di alcuni aspetti quali fama, potere,c ricchezza, bellezza. Nell'ultimo decennio, dopo aver sperimentato in passato vari linguaggi e mezzi espressivi, si è dedicato al disegno su tavole di legno utilizzando pastelli, grafite, carboncino unitamente a smalti, chine, resine e pigmenti.

Mostre personali

2013: Galleria Formaquattro, Bari; "Murart", Bari; 2012: "Murart", Bari; "Amaci: Giornata del Contemporaneo", Bari;
2011: Galleria Bluorg, Bari; 2010: "Farmacia dei Sani", Bari; 2009: Cittadella della Cultura, Bari; 2008: Galleria Bluorg, Bari; 2007: Galleria Spaziosei, Monopoli; 2006: Galleria Linea d'Arte, Bari; 2005: Galleria Kunsthalle, Putignano; 2005: Ass. Cult. Arte, Roma; 2004: Modì, Bari; 2000: Villa Romanazzi Carducci, Bari; 1995: Villa Romanazzi Carducci, Bari.


Galleria immagini

Link utili

Come raggiungere la località in cui si tiene l'evento

ClioCom © copyright 2018 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati