Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.


Si vive una volta sola

Si vive una volta sola

Info

Genere: Commedia
Anno: 2020
Durata: 105
Origine: Italia
Distribuzione: Vision Distribution, Filmauro
Regia: Carlo Verdone
Attori: Carlo Verdone, Anna Foglietta, Rocco Papaleo, Max Tortora, Mariana Falace, Sergio Muniz


Descrizione

Il professor Umberto Gastaldi è un chirurgo di fama che dirige un'équipe dì fedelissimi: il suo assistente Corrado Pezzella, la strumentista Lucia Santilli e l'anestesista Amedeo Lasalandra. A unirli non è solo la medicina ma una comune inabilità nel far coesistere la propria affermazione professionale con una vita personale decente, e la passione per gli scherzi che hanno come target loro stessi, soprattutto il tenero Amedeo. Gli scherzi sono crudeli come quelli che architettavano i protagonisti di Amici miei, e come nel film di Monicelli contengono una buona dose di malinconia e di solitudine esistenziale, ma anche quella immaturità che, intorno ai 60 anni, diventa facilmente patetica. Quando però si viene a scoprire che uno di loro è a sua insaputa affetto da una malattia terminale la voglia di scherzare si trasforma nel desiderio di stringersi l'uno all'altro, con l'escamotage di una (ultima?) vacanza nel Salento.

Recensione

"Il tentativo è quello di rifarsi alla commedia all'italiana, non solo quella di 'Amici miei' ma tutto il filone che mescola comicità e amarezza, da Risi a Germi a Pietrangeli. Il regista-sceneggiatore si affida a tre bravi attori - Max Tortora, Anna Foglietta e Rocco Papaleo - per creare un lavoro di squadra che rende credibile l'interazione fra i quattro protagonisti (Verdone è naturalmente il professor Gastaldi) e la professionalità degli interpreti fa davvero molto per il film, così come Verdone presta al suo ruolo la vis comica che gli spettatori seguono con affetto da decenni. Purtroppo però la trama è datata, con un colpo di scena prevedibile fin dall'inizio e una serie di siparietti che sono sì divertenti, ma appartengono più alla comicità dei Vanzina che a quella della commedia all'italiana classica".
(mymovies.it)

ClioCom © copyright 2020 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati