Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.


Orecchiette con il polipo e la cipolla lunga

Prima di iniziare...

  • Categoria: Primi
  • Dosi: 6 persone
  • Livello: Facile
  • Autore: Antonio Piceci

Ingredienti

  • 500 gr. di orecchiette meglio se scure
  • 1/2 kg. di polipo arricciato
  • 1 acciuga diliscata
  • olio extravergine d'oliva
  • prezzemolo tritato finemente
  • 250 gr. di "sponzali"  (porri)
  • 100 gr. di pomodorini da "pendola"
  • peperoncino piccante
  • un pizzico di timo fresco

Preparazione

Si metta il polipo già lavato, pulito e tagliato in sottili rondelle in una casseruola con mezzo bicchiere d'olio; si aggiungano 100 gr. di "sponzali" tagliati finemente, un cucchiaio di prezzemolo tritato e, senza acqua e senza sale ( lu pùrpu se coce cu ll'àcqua sòa stèssa), faccia cuocere a pentola incoperchiata.
In una padella larga e bassa, si metta qualche cucchiaio d'olio con i pomodorini tagliati sottili, si facciano scaldare e si uniscano l'acciuga e i rimanenti "sponzali", si faccia sciogliere l'acciuga quindi si unisca il timo ed il peperoncino, si faccia insaporire e si unisca il polipo già cotto. Si tenga tutto sul fuoco per 10 minuti e si faccia insaporire bene.
Si regoli di peperoncino e sale, quindi si facciano cuocere le orecchiette in abbondante acqua salata, si scolino al dente e si travasino nella padella con il polipo. Si facciano ben insaporire con il condimento, si cospargano di prezzemolo tritato e si servano bollenti portando la padella in tavola.

ClioCom © copyright 2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati