Linguine con i frutti di mare alla gallipolina

Prima di iniziare...

  • Categoria: Primi
  • Dosi: 6 persone
  • Livello: Medio
  • Provenienza: Gallipoli
  • Autore: Antonio Piceci

Ingredienti

  • 400 gr. di linguine
  • 700 gr. di vongole veraci
  • 500 gr. di noci
  • 2 spicchi d'aglio
  • prezzemolo tritato
  • olio extravergine d'oliva
  • 300 gr. di pomodori pelati senza liquido
  • sale
  • pepe nero macinato al momento
  • 5 foglie di basilico
  • vino bianco secco

Preparazione

Si sbattano bene le noci tra le mani per eliminare tutti i residui di sabbia incuneati nel guscio. Per le vongole potra' esserci il rischio di trovarne qualcuna con la sabbia quindi sara' meglio batterle su un marmo per verificare che non siano vuote.
In una larga casseruola con mezzo bicchiere di olio extravergine d'oliva, si faccia rosolare uno spicchio d'aglio e quando sia divenuto color ambra, si spenga il fornello e si elimini l'aglio.
Si aggiunga il pomodoro pelato schiacciato con i rebbi di una forchetta, un cucchiaio di prezzemolo tritato, l'altro spicchio d'aglio tagliato in sottilissime lamelle e tutti i frutti di mare.
Si incoperchi la casseruola e si lascino tutti gli ingredienti a freddo per 10 minuti.
Si notera' come qualcuno dei molluschi cominci a schiudersi.
Si versino le linguine in abbondante acqua in piena ebollizione e nel frattempo si accenda il fornello della casseruola con i frutti di mare, si regoli la salsa con il sale e schiusi che siano vongole e noci, si spenga il fornello.
Si scolino le linguine al dente e si travasino nella casseruola della salsa, si uniscano le foglie di basilico spezzettate con le dita, si spolveri con pepe nero macinato al momento, si mescolino con due forchette linguine e condimento e si servano bollenti.

ClioCom © copyright 2018 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati