c Salentonline.it - Il portale del Salento - Il veleno del teatro

Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.


Eventi e speciali

Il veleno del teatro

Il veleno dell teatro

Per "Teatri dell'Agire"

Appartiene a...

Informazioni utili

  • Categoria: Teatro
  • Data: 21/12/2018
  • Dove: Galatone
  • Indirizzo: Teatro comunale - Via Diaz, 48
  • Orario: 20.30 (apertura porte) - 21.00 (spettacolo)
  • Telefono: 329/7155894 - 327/9860420 (info e prenotazioni)

Il veleno del teatro

Della compagnia aquilana "TeatroZeta" in coproduzione con "Compagnia Salvatore Della Villa"

Un nobile, verso la fine del settecento, alle soglie della rivoluzione francese, invita un attore molto famoso, per chiedergli di esibirsi per lui e per lui solo, in esclusiva; può permettersi qualsiasi prezzo per soddisfare quello che “sembra” solo un capriccio. Sulle prime il giovane attore Gabriel è riluttante ma poi il danaro, la vanità, la passione per l’esibizione hanno la meglio su di lui. Il marchese non sarà mai soddisfatto del risultato, vuole sempre di più, fino all’immedesimazione assoluta; l’attore deve recitare la morte di Socrate, ma Socrate è solo un pretesto. Si sviluppa tra i due un serrato e appassionato dialogo sulle teorie opposte di recitazione: guidata dal cervello e dalla professionalità come richiedeva Diderot nel suo “Paradosso sull’attore”, o viscerale e guidata dall’istinto e dall’estro improvvisatorio, come sostiene il marchese (De Sade?). La dialettica dei due si spinge fino a sfiorare e colpire infine i valori fondamentali dell’esistenza. "Il Veleno del Teatro", ha avuto capillare attenzione in diverse edizioni in Spagna e senz'altro il maggior riscontro a livello internazionale, come ben testimoniano le traduzioni in una decina di lingue, che ne fanno un piccolo classico della recente produzione iberica. Rodolf Sirera, già direttore del Teatro Principal di Valencia e drammaturgo spagnolo, scrisse "Il veleno del teatro" nel 1978; da allora il testo e' stato presentato in tutta Europa. L'atto unico è un tributo ovvio al Paradosso dell'attore diderottiano, come anche alle teorie sadiane, con sullo sfondo un evidente riferimento alle Liaisons dangereuses. "Il Veleno del Teatro" è una nera commedia degli equivoci e delle prevaricazioni, tenuta tutta sul filo di un dialogo brillante e sempre più tagliente, fino ad un inevitabile colpo di scena finale. Un teatro fatto di tensione, di inquietudine interiore, di quell’alternarsi tra realtà e finzione tanto caro al nostro Pirandello.

Biglietti
Platea I settore €15 intero - €13 ridotto - €5 allievo scuola di teatro
Platea II settore €10 intero - €8 ridotto - €5 allievo scuola di teatro
Galleria €7

I biglietti ridotti saranno concessi esclusivamente agli under 30 e over 65.

I singoli biglietti potranno essere acquistati e/o prenotati una settimana prima di ogni spettacolo ogni lunedì e giovedì dalle 17.00 alle 20.00 oppure dalle 19.00 prima di ogni spettacolo presso il botteghino del teatro, oppure online e presso i punti vendita "VivaTicket". Se i biglietti sono acquistati prima del giorno dello spettacolo, sarà applicato il diritto di prevendita di € 1,5.

---

Di Rodolf Sirera
Con Manuele Morgese e Salvatore Della Villa
Scene e costumi a cura di “Dietro le quinte” Caserta
Regia Brando Minnelli
Co - produzione Compagnia Salvatore Della Villa
Progetto realizzato in collaborazione con "Napoli Teatro Festival 2016", Università degli Studi di Fisciano (Salerno), Università di Barcellona (Spagna), Teatro Nazionale della Toscana.


Galleria immagini

Link utili

ClioCom © copyright 2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati