Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.


Eventi e speciali

Il nuovo posto delle favole

Il nuovo posto delle favole

I Edizione

Informazioni utili

  • Categoria: Eventi culturali
  • Dal 11/01/2020 al 07/03/2020
  • Dove: Crispiano
  • Indirizzo: Teatro comunale
  • Costo: 6 euro (a partire da 3 anni)
  • Orario: 18.00
  • Telefono: 389/2656069 (info e prenotazioni)
  • Sito web: http://www.paginebiancheteatro.it

Il nuovo posto delle favole

Teatro, laboratori, feste di piazza e momenti di comunità

Un progetto che lega i territori di due Provincie, Taranto e Brindisi, e mette in rete tre Comuni, Crispiano, Ceglie Messapica e Francavilla Fontana, tutti accomunati per storia, posizione geografica e tradizione culturale da una forte vocazione agricola, bracciantile e operaia.

Il programma

A inaugurare "Il Nuovo Posto delle Favole", sabato 11 gennaio, lo spettacolo "La Storia di Pierino e il Lupo" del Tib Teatro (spettacolo per tutti; dai 4 anni): il fascino della composizione di Prokofiev sta nella felice intuizione di far raccontare la storia con la musica, di fare di ogni strumento dell'orchestra un personaggio). Per questo la compagnia bellunese, racconterà al pubblico di Crispiano questa storia con i nostri strumenti: la parola e il corpo, la danza e le immagini. Mentre la partitura musicale corre libera, nella straordinaria esecuzione di Claudio Abbado, nelle zone di racconto già insite nell'opera, Tib Teatro interverrà con il loro modo di raccontare, che assomiglia a quello antico dei cantastorie o cantastorie, e che risiede soprattutto nella voglia di cantare, di donare, di rendervi partecipi e persino protagonisti... insieme a Pierino, l'oca, il gatto, il nonno, l'uccellino. Una storia semplice, immediata e vivace, raccontata con freschezza e immediatezza.

Il resto della programmazione del cartellone teatrale si svolgerà fino a marzo con altri 4 spettacoli per famiglie: Sabato 18 gennaio, Daria Paoletta e Raffaele Scarimboli della Compagnia Burambò (Foggia), porteranno in scena lo spettacolo di figura "Secondo Pinocchio", che narra alcune delle vicende più salienti della storia più famosa del mondo. Attraverso l'utilizzo degli espedienti teatrali, delle figure e della narrazione, le emozioni e i sentimenti di questa bella storia sono continuamente attraversati, facendone affiorare l'aspetto paradossale, che suscita ilarità, e al tempo stesso realistico, capace di commuovere.

Sabato 15 febbraio, sarà la volta di Teatro Glug (Casamora, Ar) con lo spettacolo "La grande sfida tra il riccio e la lepre" che porta in scena la famosa fiaba dei fratelli Grimm; sul palco del Teatro Comunale di Crispiano, un burattinaio, 6 pupazzi, una fisarmonica, colori e tanta musica: la famosa fiaba dei fratelli Grimm diventa un'occasione per riflettere sugli opposti, per imparare, attraverso le rocambolesche avventure del Riccio Poldo e della Lepre Zig Zag che non sempre il più forte vince, perché ognuno di noi ha qualità uniche e speciali che possono cambiare anche il più scontato dei finali.

Sabato 22 febbraio, la Compagnia Stilema (Ivrea, To), presenterà "I brutti anatroccoli": nel nostro tempo di "efficienza e bellezza" è facile per un bimbo sentirsi un po' a disagio: basta essere un po' troppo sensibili, un po' più lenti a leggere una frase, avere la pelle un po' scura o dover superare un gradino con la sedia a rotelle... Questo spettacolo delicato e poetico che racconta che tutti possono cercare di rendere la propria debolezza una forza, alzare lo sguardo al cielo e provare a volare.

A chiudere la rassegna teatrale, sabato 7 marzo, Armamaxa Teatro con il suo "Robin Hood": con i "modi" di un teatro essenziale e un po' d'altri tempi, i due attori/cantastorie evocano la storia del fuorilegge più famoso d'Inghilterra la trasformano, la inventano ci giocano e ci si ritrovano dentro "bambini" impegnati ad arrampicarsi sugli alberi proprio come Robin Hood e il suo compagno Little John.

Verrà replicata la tanto amata formula "Benvenuti Nonni": per ogni nipote che acquista un biglietto, un nonno entra gratis.

Ma "Il Nuovo Posto delle Favole" non è solo teatro, ma anche attività laboratoriali aperte e gratuite per un pubblico trasversale, dai 4 ai 35 anni, che coinvolgeranno anche i comuni di Ceglie Messapica e Francavilla Fontana a partire da gennaio: così, proprio nel teatro comunale del comune messapico, prenderà il via "Acqua", un laboratorio di propedeutica teatrale per bambini dai 4 ai 6 anni; la sede del circolo Arci "Mariella Leo" di Crispiano accoglierà "Aria", laboratorio teatrale per bambini dai 6 ai 9 anni, mentre l'Istituto comprensivo Montessori/Bilotta del Quartiere San Lorenzo di Francavilla Fontana "Terra", il Laboratorio Teatrale per bambini dai 10 ai 13 anni. Per i più grandi (fino ai 35 anni) sarà dedicato, sempre presso il Teatro Comunale di Ceglie Messapico, "Ritratti", un percorso di costruzione di una storia in cui ogni partecipante potrà rispecchiarsi.

A completare la programmazione de "Il Nuovo Posto delle Favole" 4 eventi speciali, anch'essi sparsi nei tre comuni coinvolti dal progetto: in particolare Armamaxa Teatro e UniTtre di Ceglie Messapica organizzeranno per febbraio 2020, presso il Teatro Comunale, "La Terza Età di Shakespeare"; Arciragazzi Le Radici e le Ali di Francavilla Fontana organizzerà, tra aprile e maggio 2020, all'interno dello Skate Park del quartiere San Lorenzo di Francavilla, "Le Strade dei Libri 2020"; infine il Circolo Arci Uisp "Mariella Leo" di Crispiano, promotore con Armamaxa dell'intero progetto, organizzerà, nel mese di giugno 2020, "La Notte Bianca in Biblioteca" presso la Biblioteca Civica "C. Natale" di Crispiano.


Galleria immagini

Link utili

ClioCom © copyright 2020 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati