Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.


Eventi e speciali

San Gregorio Armeno. Festa a Nardò

Feste patronali del Salento 2020

Appartiene a...

Informazioni utili

  • Categoria: Feste religiose
  • Dal 19/02/2020 al 20/02/2020
  • Dove: Nardò
  • Organizzatori: Comitato Festa Patronale

San Gregorio Armeno

Festa a Nardò

San Gregorio, apostolo degli Armeni, visse a cavallo tra il III ed il IV Sec. d.C. La leggenda cristiana vuole che a seguito delle sue persecuzioni contro i cristiani, il re armeno Tiridate III venisse colto da una terribile malattia, dalla quale nessun medico di corte riusciva a curarlo. Quando la sorella del re ebbe un sogno che le parlò dei poteri miracolosi del grande predicatore imprigionato nelle segrete, il re (sempre secondo la leggenda cristiana) rifiutò inizialmente la proposta, ma alla fine cedette e venne guarito prontamente per intercessione di Gregorio.
La pia leggenda afferma che fu grazie a tale guarigione che Tiridate III si convertì al cristianesimo, elevandolo ed istituendolo a religione di stato.

A Nardò si fa festa in onore del Santo "venuto da lontano" da quando, il 20 febbraio del 1743, con la sua mano miracolosa, la statua di Gregorio, ubicata sul sedile di Piazza Salandra, si voltò in direzione dell'epicentro del devastante terremoto, ponendo fine ai rovinosi cedimenti, alle morti ed alle distruzioni.

In programma per giovedì 20 febbraio, un momento che si preannuncia molto emozionante, cioè l'evento commemorativo delle vittime del terremoto del 1743 e di celebrazione della grande opera di solidarietà che molte comunità vicine prestarono alla popolazione neretina subito dopo il sisma. Alle 17.00, dopo i saluti delle Autorità Locali e del presidente del comitato festa patronale Cosimo Caputo , seguirà la lettura di alcune testimonianze dell'epoca del terremoto da parte di Antonio Settanni, accompagnata dalla musica del violino Angelo Baccassino


Link utili

ClioCom © copyright 2020 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati