c Salentonline.it - Il portale del Salento - Dettagli ricetta

Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.


Maccheroncini (pizzarieddhi) al ferretto

Prima di iniziare...

  • Categoria: Primi
  • Livello: Facile
  • Autore: Antonio Piceci

Ingredienti

  • 250 gr. di farina di grano duro
  • 250 gr. di farina di crusca

Preparazione

Si preparino dei maccheroncini al ferretto fatti in casa, che abbiano due diverse caratteristiche: 250 gr. devono essere fatti con farina di semola di grano duro, la farina dei ricchi, della gente che un tempo poteva permettersela; 250 grammi devono essere realizzati con farina ricavata dalla crusca, "il grosso", tutto cio' che rimaneva nel setaccio quando si setacciava la farina, e che era competenza esclusiva dei subalterni che avevano problemi su cosa mangiare.
Nessuno avrebbe immaginato che a distanza di anni la pasta realizzata con la crusca sarebbe stata ricercata e desiderata.
Questi maccheroncini si lessino in due differenti casseruole con abbondante acqua bollente salata, si scolino quando abbiano piu' o meno la stessa consistenza in una zuppiera, e si condiscano con un ragù realizzato con sugo di carne di cavallo, mettendoci anche qualche pezzettino di carne mescolato alla pasta.
Si spolverino con pecorino piccante grattugiato.

ClioCom © copyright 2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati