Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.


Rex - Un cucciolo a palazzo

Rex - Un Cucciolo a Palazzo

Info

Genere: Animazione
Anno: 2019
Durata: 92
Origine: Belgio
Distribuzione: Eagle Pictures
Regia: Ben Stassen
Attori: Jack Whitehall, Iain McKee, Sheridan Smith, Matt Lucas, Sarah Hadland


Descrizione

Rex è uno dei cuccioli di Corgi di Buckingham Palace. Il principe consorte Filippo lo ha regalato ad Elisabetta, che ne ha fatto da subito il suo preferito. La cosa ha però scatenato l'invidia degli altri tre cagnolini di corte, al punto che uno di questi, il perfido Charlie, non esita a tradirlo, sbattendolo fuori da palazzo e abbandonandolo alla vita di strada e alle paurose dinamiche del canile. Rex, però, ha più qualità di quelle che dà a vedere: non è soltanto un pancino morbido da accarezzare, ma anche un animale capace di grandi azioni, in nome della giustizia e dell'amore per la bella Wanda.

RECENSIONI

"Ben Stassen, già regista di 'Bigfoot Junior', dimostra nuovamente di saper tirare fuori il meglio da soggetti che non vanno molto al di là dell'idea, e non sono comparabili, per complessità narrativa e stilistica, alle produzioni dei grandi marchi dell'animazione contemporanea. Eppure Stassen sa fare il suo mestiere e conosce i classici, cosa che gli permette di raggiungere comunque una posizione dignitosissima, come un nano sulle spalle dei giganti. Ci sono un po' di impronte di Garfield e ancora di più di Lilli e del vagabondo, e del principe e del povero, lungo il sentiero di Rex, ma c'è soprattutto la parabola, sempre efficace, del leader per caso (o per pedigree) che dovrà dimostrare di esserlo per natura".
(Mymovies.it)

"La belga 'nWave Pictures' del regista Ben Stassen colpisce ancora: non c'è la cura maniacale della 'Pixar' o della 'Disney', non c'è la volontà di usare la favola per messaggi sociali o esistenziali, però la professionalità è piuttosto solida. La recitazione e la caratterizzazione dei personaggi, omaggiando i canoni canini disneyani, sono indovinate e simpatiche. La narrazione è più... disinvolta dei modelli americani, con qualche ammiccamento scorretto o satirico che solo gli adulti coglieranno in pieno. Nulla di originale, però non c'è il rischio del "vorrei ma non posso", e il tragitto interiore del protagonista può insegnare qualcosa ai più piccoli".
(Comingsoon.it)

ClioCom © copyright 2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati