Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.


Eventi e speciali

Sollo & Gnut

Sollo & Gnut

Concerto

Appartiene a...

Informazioni utili

  • Categoria: Concerti / Musica
  • Data: 21/03/2019
  • Dove: Lecce
  • Indirizzo: Circolo Arci "La Nuova Ferramenta" - Via Pappacoda, 23
  • Costo: Ingresso gratuito riservato ai soci Arci
  • Orario: 19.30 (presentazione libro) - 22.00 (concerto)

Sollo & Gnut

Il punk e la poesia di Sollo incontra la melodia di Gnut

Un "colpo di fulmine" che mette insieme due importanti artisti napoletani che porteranno in scena il concerto poetico tratto da "L'orso 'nnammurato", il libro-disco pubblicato per la casa editrice “ad est dall'equatore”. Musica e versi si fondono in un'unica dimensione artistica: 66 poesie scritte da Alessio Sollo - nato nel quartiere Bagnoli ai tempi dell’Italsider - 14 delle quali divenute canzoni, musicate, cantate e suonate da Gnut, classe 1981, in grado di mescolare le influenze del folk inglese con la musica napoletana fino alle melodie africane del Mali. Un progetto a quattro mani a cui si aggiungono le collaborazioni con altri artisti quali Ciro Riccardi, Brunella Selo, Dolores Melodia, Andrea Tartaglia, Monia Massa, Luca Rossi e Alexander Cerdà.

Ad aprire la serata, la presentazione del libro "La città verticale" di Osvaldo Piliego, secondo romanzo dello scrittore e giornalista leccese. Il libro è la storia di un condominio e dei suoi abitanti, il racconto di una città, Lecce, vista dalla periferia. La penna di Osvaldo Piliego traccia un affresco impietoso della società contemporanea, non fa sconti a chi ormai è fatto per vivere come bruti, cioè tutti noi. A dialogare con l'autore Gabriele Miceli, addetto stampa Arci Lecce.


Galleria immagini

Link utili

Come raggiungere la località in cui si tiene l'evento

ClioCom © copyright 2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati