Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.


Eventi e speciali

Enactment

Enactment

Presentazione del libro a cura di Boccara, Meterangelis e Riefolo

Informazioni utili

  • Categoria: Pubblicazioni
  • Data: 07/06/2019
  • Dove: Lecce
  • Indirizzo: Libreria Liberrima - Corte dei Cicala, 1
  • Orario: 18.00

Enactment

Parola e azione in psicoanalisi

Introduce Stefano Benegiamo, psicoanalista Aipa. Interagirà con i curatori, Giuseppe Leo, psichiatra, curatore ed editore del libro "Enactment in Psychoanalysis" 2019.

Il libro. La psicoanalisi può essere ancora definita un trattamento dove la dimensione dell’azione è assente? Sono ancora valide le parole di Freud secondo cui “nel trattamento analitico non si procede a nient’altro che a uno scambio di parole tra l’analizzato e il medico”? In questi ultimi decenni, affermare che paziente e analista interagiscono è diventata una constatazione condivisa e ha contribuito all’interesse per un fenomeno clinico denominato “enactment”. Questo termine descrive quei momenti in cui l’analista si accorge di venire inconsciamente indotto ad “agire” da sollecitazioni transferali o identificatorie del paziente. Allargare l’orizzonte teorico del “dialogo agito” permette di affrontare la questione di come le diverse forme dell’inconscio vengono rappresentate nella stanza di analisi. Sostiene Stefano Bolognini nella sua presentazione del volume: “L’idea che l’area teorico-clinica dell’enactment costituisca la “quarta via regia” alla comprensione dell’inconscio, dopo il sogno, il transfert e il controtransfert, è ormai complessivamente accettata dalla maggioranza degli psicoanalisti in tutta la comunità internazionale”. Entro questo quadro, la riflessione sul concetto di enactment e sull’agito in psicoanalisi porta con sé il valore della libertà di pensare: senza dimenticare il passato, ma senza precludersi l’apertura al futuro, al nuovo, al non ancora conosciuto.

Paolo Boccara. Psichiatra. Psicoanalista. Membro Ordinario della Società Psicoanalitica Italiana Full Member dell’International Psychoanalytical Association. Membro del Centro Psicoanalitico di Roma. Lavora nelle istituzioni pubbliche dal 1981 a Roma, è Direttore del Dipartimento di Salute Mentale della Asl Roma B. Autore e coautore di numerose pubblicazioni in libri e riviste dell’area psicoanalitica e psichiatrica. Svolge attività didattica presso la Spad.

Giovanni Meterangelis. Psichiatra a convenzione presso Asl Rm A, Membro Ordinario della Società Psicoanalistica Italiana.

Giuseppe Riefolo. Psichiatra presso la Asl Roma/E, è Membro Ordinario della Società Psicoanalitica Italiana. Full Member dell’International Psychoanalytical Association. Lavora come psichiatra presso la Asl Roma E di Roma. Effettua seminari e supervisioni presso i Dipartimenti di Salute Mentale e insegna presso la Sipp e Sipsi di Roma. Sullo stesso tema ha pubblicato per Antigone “ Le visioni di uno psicoanalista” (2009) e “Il film di 50 minuti” (2015).


Galleria immagini

Link utili

Come raggiungere la località in cui si tiene l'evento

ClioCom © copyright 2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati