Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.


Eventi e speciali

Opera poetica

Presentazione del libro di Luigi Scorrano

Informazioni utili

  • Categoria: Pubblicazioni
  • Data: 25/07/2022
  • Dove: Tuglie
  • Indirizzo: Largo San Giuseppe
  • Orario: 21.00

Opera poetica

Musicaos Editore a cura di Antonio Montefusco, con scritti di Antonio Montefusco e Antonio Resta

Durante l’incontro, al quale prenderanno parte il sindaco di Tuglie, Massimo Stamerra, e l’assessore alla cultura del comune di Tuglie, Silvia Romano, si presenterà il volume nel quale sono confluite per la prima volta le raccolte edite e inedite del professore Luigi Scorrano. Ne discuteranno insieme il curatore del volume, Antonio Montefusco (Università Ca’ Foscari Venezia), Antonio Resta (Ricercatore), Luciano Pagano (editore), lo scrittore e giornalista Antonio Errico, autore nel 1987 della prima nota alla prima plaquette edita da Scorrano, “Di giorni, di parole”, che apre il volume, che esce oggi nella collana “Fogli di Via”, diretta da Simone Giorgino e nella quale sono già stati pubblicati i volumi contenenti le opere poetiche di Claudia Ruggeri, Salvatore Toma, Jan Dost, Alexander Shurbanov.

Luigi Scorrano ha insegnato per lungo tempo presso le scuole secondarie superiori, in particolare a Casarano, città che gli ha concesso la cittadinanza onoraria nel 2015. A Tuglie, suo paese di residenza, Scorrano è stata una figura politica di riferimento nel quadro della sinistra progressista di impianto socialista, assumendo anche la funzione di assessore alla cultura e impegnandosi in politica fino a epoca recente. Allievo di Aldo Vallone, ne divenne un assiduo collaboratore pubblicando con lui uno dei più fortunati commenti alla Divina Commedia di Dante. Da questa collaborazione sono nati molti saggi danteschi, che hanno guadagnato a Scorrano una notevole considerazione nel mondo accademico (è stato a lungo redattore di una delle principali riviste del settore, L’Alighieri); una impressionante mole di saggi è dedicata alla memoria dantesca negli autori contemporanei. All’attività di critico e saggista, Scorrano ha unito una variegata produzione letteraria: questa produzione, in parte inedita o pubblicata su sedi appartate, si colloca in generi letterari diversi, che vanno dal racconto alla poesia alla riscrittura dei classici.

Antonio Montefusco, originario di Tuglie (Le), è Professore di Filologia Medievale e Umanistica all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Si è laureato a Roma Università La Sapienza, e ha lavorato a Parigi, Düsseldorf, Vienna. Si è occupato di letteratura medievale, in particolare di testi francescani, di letteratura profetica e di propaganda e di Dante.


Link utili

ClioCom © copyright 2022 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati