Eventi e speciali

San Donato. Festa patronale a Montesano Salentino

lum

Feste patronali del Salento 2017

Appartiene a...

Informazioni utili

  • Categoria: Feste religiose
  • Dal 06/08/2017 al 09/08/2017
  • Dove: Montesano Salentino
  • Indirizzo: Centro storico
  • Organizzatori: Comitato feste patronali

San Donato

Festa patronale a Montesano Salentino

Donato era originario di Nicomedia, in Turchia,  residenza dei vari imperatori romani del tempo. La storia afferma che in tenera età, Donato venne portato a Roma dove fu educato e fatto chierico per mezzo del Sacerdote Pimenio. Durante gli studi, conosce il suo compagno Giulio Costanzo Giuliano, fratello dell'imperatore Costantino. Ma Giulio, dopo essere stato fatto imperatore nel 354 d.C., rinnega la sua fede, accusa tutti i cristiani di essere la causa della decadenza dell'impero romano e, riaprendo i templi pagani, avvia la persecuzione contro i cristiani. Con la persecuzione Donato è costretto a scappare da Roma rifugiandosi nella città di Arezzo, dove venne accolto dal monaco Ilariano da cui venne subito avviato alla vita della preghiera, della penitenza facendosi portavoce della Chiesa in mezzo al popolo di Arezzo. Ma qui nel 362 venne decapitato.

E' il protettore dei malati di epilessia.

Devozione a Montesano

"Santu Dunatu meu bedegnu, te ludarti nu 'ssuntu degnu, te lu statu ca me vti,, tie me cunsoli e me pruvvidi"

Era l'antica preghiera di tanti malati di epilessia, che giunti già dalle prime luci dell'alba presso la cappella del Santo , imploravano il loro protettore affinchè concedesse la grazia della guarigione dal "morbo sacro"

Il giorno 5 si apre la Fiera regionale Expo San Donato 

Alla Fiera Regionale EXPO San Donato partecipano numerose aziende pugliesi e provenienti da fuori regione appartenenti ai settori dell'oggettistica, dei casalinghi, della termosanitaria, della pelletteria e prodotti agro-alimentari locali tipici. A tutto ciò si aggiunge la tipicità delle bancarelle di formaggi e salumi, verdura ed ortaggi locali, è importante la vendita dello "scapece" (prodotto tipico salentino) , il colore dei nastrini e delle candele portate e devozione del Santo. Tra le tipicità locali, va ricordata la produzione dei "panari" (cesti di vimini intrecciati) ed i "cannizzi" di cui Montesano Salentino conserva ancora diverse maestranze.
La Fiera di San Donato ormai da alcuni anni si impone all'attenzione in un settore in continua crescita ed espansione; le fiere infatti rappresentano certamente una delle più importanti ed esaltanti scommesse per lo sviluppo economico del futuro che sia in grado di guardare meglio e con maggiori profitti alle proprie risorse. Il Salento, ma non solo, nel giro di pochi anni ha voluto investire fortemente sulla promozione del proprio territorio, addirittura del proprio marchio nel chiaro intento di perseguire una politica di sviluppo capace di attrarre a se non solo flussi di denaro ma anche e soprattutto interessi e stimoli di natura commerciale ed imprenditoriale. Tali attenzione sono orientate e creare un circolo virtuoso nel quale la promozione e il marketing territoriale diventano volani eccellenti per impulsi economici sempre più forti e redditizi.
Tutti insieme dal 5 all'8 agosto per testimoniare il pulsare di un'iniziativa in continua crescita, di anno in anno più ricca e prestigiosa da indurre i visitatori incuriositi a scoprirla in ogni suo dettaglio. E' una fiera che si presenta ora come una solida realtà e che nel giro di decenni è riuscita ad imporsi alle attenzioni degli operatori economici - commerciali ritagliandosi uno spazio sempre più ampio nel panorama produttivo del Salento e della Puglia intera. La manifestazione vanta origini antichissime e, nel corso dei secoli, si è adeguata alle dinamiche evolutive del sistema economico cercando nel contempo di mantenere un legame forte con un passato ricco di tradizione e cultura. Nata inizialmente come incontro dei mercanti per lo scambio di bestiame e sementi, divenuta poi "festa del paese", oggi, anche con accordi con altre realtà italiane, è una fiera, evento atteso perché strumento di richiamo di nuove tecnologie nei diversi settori di produzione. La valorizzazione delle tipicità salentine, dell'industria, dell'artigianato, dell'agroalimentare, sia a livello regionale, sia nazionale è e rimane, infatti l'obiettivo principale della fiera che, ce lo auguriamo, possa diventare una vetrina di eccellenza anche per i mercati del bacino del mediterraneo.

Origini antichissime

E' da secoli ormai, che tale fiera viene svolta a Montesano Salentino. Nel corso degli anni ha avuto un'espansione continua e costante portandola ad assumere le caratteristiche di una vetrina espositiva per eccellenza per le numerose attività produttive locali e regionali. La Fiera di San Donato rappresenta uno dei maggiori punti di aggregazione del Salento, nella quale sono presenti elevate capacità artigianali, commerciali ed imprenditoriali. Tale evento permette di valorizzare i prodotti della nostra cultura non solo a livello regionale ma anche a livello nazionale. Montesano e la sua fiera insieme ai solenni festeggiamenti in onore di San Donato rappresenta una delle manifestazioni civili e religiose tra le più sentite dell'intera regione. E' una tradizione secolare che ha visto Montesano Salentino salire alla ribalta nazionale mediante documentari trasmessi sia dalle reti RAI nazionali che da MEDIASET aventi ad oggetto il tarantismo ed in particolar modo il "Male di San Donato".

In programma...

Eventi in agenda
Titolo Categoria Data
Modena City Ramblers Concerti / Musica il 09/08/2016

Galleria immagini

Link utili

ClioCom © copyright 2018 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati