Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.


Castello Monaci

Torre
Località: Salice Salentino (LE)
Categoria: Masserie

L'origine di questa fortificazione, nel suo nucleo centrale, si fa risalire alla prima metà del XVI secolo, come risulta dal Catasto Onciario di Salice Salentino del 1749.
La denominazione "Monaci" deriva dall'insediamento di un gruppo di Monaci Basiliani nel feudo di Salice e Guagnano. Fu luogo di culto e meditazione, oltre che rifugio, per chi aveva bisogno di aiuto.

Il Castello nel corso della sua storia, subì numerosi rimaneggiamenti, l'ultimo dei quali, forse il più emblematico, è costituito dalla facciata riedificata nella seconda metà del XIX secolo. Non è possibile stabilire esattamente il momento storico in cui per il Castello ebbe termine la fase monastica ed ebbe inizio quella feudale. Si sa comunque che il massimo splendore lo raggiunse nel periodo in cui ne ebbero il possesso i nobili de Martino, e i Parry Graniger, nobili di Francia suoi ultimi feudatari. Successivamente la tenuta "Castello Monaci" passò ai Provenzano di Ugento, la cui ultima discendente, coniugata Memmo, ne detiene la proprietà. Nonostante abbia subito numerosi trafugamenti, il più recente durante il secondo conflitto mondiale, ancora oggi nel Castello si conservano opere d'arte di notevole interesse artistico e storico.

Fonte: www.castellomonaci.com

ClioCom © copyright 2019 - Clio S.r.l. Lecce - Tutti i diritti riservati